Cala de Deia foto panoramica

Cala de Deia: paradiso tra le rocce


Tra le spiagge della Sierra de Tramuntana, nella parte nord-ovest di Maiorca, questa piccola caletta del villaggio di Deia è una delle più frequentate. Spiaggia semicircolare, coperta di ciottoli e circondata da rocce, sulle quali ci si può sistemare piuttosto comodamente quando lo stretto arenile è già occupato. Cosa che, soprattutto in estate, è molto frequente.

Come arrivare a Cala Deia

Da Palma di Maiorca, in auto, si raggiunge la spiaggia in 50 minuti circa. Una volta arrivato a Deia, dovrai imboccare la discesa (ben segnalata) e proseguire per più o meno 3 chilometri di tornanti stretti.


Il parcheggio è a pagamento ed è piuttosto economico. In alta stagione è spesso pieno: il mio consiglio è quello di non rischiare parcheggiando sul lato della strada, per evitare spiacevoli multe. Mi è capitato di parcheggiare nei pressi del “pueblo” di Deia (per altro molto carino da vedere) e scendere a piedi, per una passeggiata di mezz’ora molto piacevole.

Caratteristiche e servizi della spiaggia

SabbiaNONudistaNO
CiottoliSIRistoranteSI
RocceSISnorkelingSI
Parcheggio100 metri - PAGAMENTOAnimali ammessiNO
BagninoNoDocceNO

Una spiaggia libera, priva di servizi, a parte due ristoranti vista mare che servono paella e piatti a base di pesce. Non c’è assistenza ai bagnanti, ombrelloni e attività, caratteristiche che rendono Cala Deia poco adatta alle famiglie. È larga circa 70 metri, a cui vanno aggiunti una trentina di metri di roccia piatta dove potersi sistemare. Cosa portare? Scarpette da mare e una maschera da snorkeling, ne vale davvero la pena… ma occhio a meduse e ricci di mare!

Altre spiagge da vedere nelle vicinanze

 

Se hai trovato almeno un po’ interessanti quello che ti ho raccontato, posso chiederti un favore? Lascia un commento o condividi su uno dei tuoi social usando uno dei bottoni qui in basso! A te non costa nulla, ma ci aiuteresti moltissimo ad arrivare a più gente possibile. Grazie mille per il tuo aiuto! 

⬇ ⬇ ⬇

Ti è piaciuto questo post?

0 Condivisioni
Tweet
Condividi
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi