Ok, stai pensando ad andare in vacanza a Maiorca. Hai visto le foto delle spiagge, della montagna, delle calette della Sierra de Tramuntana e ti sei deciso.

palma di maiorca walking tour

Ma probabilmente qualche tuo amico o conoscente ti ha detto cose del tipo “Maiorca è cara“, “bella eh, però costa tantissimo“, “a Maiorca ci vanno solo i ricchi” e via dicendo…

Ma facciamo chiarezza. Punto uno: Maiorca è cara davvero? No, Maiorca non è cara. Per niente! Certo, non è la zona più economica della Spagna, specie se la compari all’Andalusia e al sud in generale. Ma alla fine è tutto un po’ relativo, quando si fanno discorsi del genere: ovviamente, una buona fetta del turismo dell’isola è un turismo di lusso, con un certo tipo di esigenze che Maiorca sa soddisfare, su questo non c’è dubbio. Ma Maiorca non è solo una meta per ricchi!

Andare in vacanza low cost a Maiorca si può! Basta sapersi organizzare bene, curare nei dettagli ogni fase della preparazione. Se anche tu, come me, ami viaggiare spendendo poco, quest’articolo ti aiuterà a capire come viaggiare a Maiorca in modo economico.

Sei pronto? Vediamo passo passo come io organizzerei per bene una vacanza a Maiorca senza spendere un capitale.

1. Trovare un volo low cost

Per prima cosa, dobbiamo trovare un modo per arrivarci a Maiorca. Ovviamente, il modo più semplice è in aereo. Oddio, in realtà c’è anche un’alternativa, ma te ne parlo più avanti.

Come trovare un volo economico per Maiorca? Specie durante la stagione estiva, ci sono molti voli diretti dai principali aereporti italiani: Milano (sia Orio che Malpensa) Roma, Torino, Napoli… Diciamo che a partire da Pasqua, fino a settembre inoltrato, non avrai problemi a trovare voli diretti che ti porteranno a Maiorca, con le classiche compagnie low cost: principalmente Vueling, Ryanair e Easyjet.

Un paio di volte mi è capitata la situazione in cui fare scalo era la soluzione più economica. Si perde un po’ più di tempo, ma se si è bravi e flessibili si può risparmiare un bel po’.

  • Puoi fare scalo a Barcellona o Valencia, aeroporti dai quali potrai raggiungere Palma con un volo rapidissimo, meno di mezz’ora. Una soluzione che adotto molto spesso, dato che, essendo residente a Palma, ho il 75% di sconto sui volo da e per la penisola spagnola!
  • Ti sembrerà strano, ma puoi anche fare scalo in Germania! In estate, infatti, i voli che collegano la Germania a Maiorca sono talmente frequenti ed economici, che questa soluzione è la più conveniente. Due volte mi è capitato di fare scalo a Dusseldorf. Non so, è un’idea!

Per trovare la miglior soluzione, ti consiglio sempre Skyscanner, il motore di ricerca di voli che ti trova sempre le migliori combinazioni possibili per raggiungere la tua meta e che non si fa problemi a proporti prenotazioni con compagnie diverse (cosa che per esempio Google Flight non fa) e con scali aggiuntivi. Qui sotto ti lascio il banner per accedere a Skyscanner!

skyscanner maiorca

E andare a Maiorca via mare?

Ah, giusto, ti accennavo qualcosa riguardo a una soluzione alternativa all’aereo. Ovviamente è il traghetto. Sfortunatamente, non ci sono traghetti che collegano direttamente l’Italia a Maiorca. La Grimaldi Ferries ti permette di raggiungere Barcellona, e poi da lì prendere un altro traghetto per Palma… insomma, una soluzione non comodissima secondo me!

C’è un’alternativa, che ho per altro sfruttato recentemente, quando ho portato la mia auto a Maiorca. Puoi prendere il traghetto che parte da Tolone, Francia, e arriva ad Alcudia, nel nord di Maiorca! Sono traghetti operati da Corsica Ferries, ce ne sono 2/3 alla settimana durante l’estate. Io, a settembre ho pagato circa 70€: biglietto singolo, passaggio ponte con auto (piccola). Non male come soluzione! A questo link puoi dare un’occhiata ai prezzi dei traghetti Tolone-Alcudia.

2. Trovare un alloggio low cost

Ecco, qui inizia la fase più delicata: trovare l’alloggio. Qui dipende da quello che cerchiamo: come dicevo, se cerchi hotel e alloggi di alta fascia, a Maiorca hai solo l’imbarazzo della scelta. Pensa che alcune delle compagnie di hotel più importanti hanno sede proprio a Palma (Barcelò, Iberostar, Melià)!

Anche la zona fa la differenza: ti consiglio, a riguardo, di leggere l’articolo dove ti spiego dettagliatamente le migliori zone dove alloggiare a Maiorca, fondamentale per spendere poco sull’alloggio.

Dopodiché, una volta scelta la zona, non ti resta che scegliere il tipo di sistemazione. Io in generale, se cerchi hotel, appartamenti, ostelli o b&b, ti consiglio sempre di usare Booking. L’ho sempre trovata la piattaforma più affidabile e completa. Qua sotto ti lascio il modulo per cercare i migliori alloggi a Maiorca.

Booking.com

Se invece vuoi una soluzione più “alla buona”, più “all’avventura”, di quelle che piacciono a me, ti consiglio Couchsurfing! Un sito molto carino che ti permette di trovare persone che ti ospiteranno gratuitamente a casa loro, tipicamente sul divano. E per esperienza ti dico che una pasta ben cucinata da un italiano è un modo sempre apprezzato per sdebitarsi!

3. Noleggiare un mezzo senza spedere troppo

Ok, se hai seguito qualche volta i miei consigli sulla pagina instagram di @Viveremaiorca, sai che considero imprescindibile un’auto per visitare Maiorca a pieno senza perderti nulla.

Auto o motorino? In generale io dico automobile, semplicemente perché l’isola è piuttosto grossa. Non è Formentera, per intenderci, che si gira senza problemi in motorino da punta a punta. A Maiorca le distanze per raggiungere spiagge e punti di interesse possono essere piuttosto ampie. Le strade sono praticamente tutte asfaltate e pulite, ma ti capiterà di percorrere strade di montagna: non proprio l’ideale se hai un cinquantino, per intenderci.

Come noleggiare un’auto a poco prezzo? Ho scritto tutto nei dettagli in quest’articolo, dove troverai i consigli per noleggiare auto low cost a Maiorca

Comunque, giusto per riassumere, i consigli che ti do per prenotare un’auto senza spendere molto sono:

  • Noleggia l’auto prima di partire, online, affidandoti a Rentalcars.
  • Se non hai carta di credito e vuoi noleggiare l’auto senza lasciare nessun deposito, sottoscrivi sempre la copertura totale. Non tutte le compagnie ti permettono di farlo: ti consiglio OkCar, Wiber e Goldcar. Con queste vai sul sicuro!
  • Per evitare brutte sorprese, verifica sempre che la politica carburante sia pieno-pieno e che il chilometraggio sia illimitato!

Qua sotto, trovi il banner per trovare la tua auto su Rentalcars, il comparatore top di autonoleggi! Moltissimi lettori di Viveremaiorca, l’estate scorsa, hanno prenotato la loro auto passando da qui e si sono trovati benissimo!

 

 

E i mezzi pubblici?

Non fraintendermi, l’isola si può girare benissimo coi mezzi pubblici! Mettiamo il caso che tu voglia trascorrere una vacanza super rilassante in hotel, concedendoti una sola escursione di un giorno in qualche punto particolare dell’isola. In quel caso, forse noleggiare un’auto potrebbe non valerne la pena e i mezzi pubblici sarebbero sicuramente una soluzione più economica.

La linea TIB (gli autobus “rossi”, per intenderci) sono quelli che ti permetteranno di muoverti in lungo e in largo per l’isola. Tieni conto, comunque, che alcune calette e alcuni punti particolari dell’isola sono letteralmente irraggiungibili col servizio pubblico!

Detto questo, i trasporti pubblici a Maiorca sono sempre efficienti e in orario. Durante il mio primo anno a Maiorca, non avevo l’auto e muovermi coi mezzi era l’unico modo. Sono sopravvissuto, mi pare. Vedere Maiorca con i mezzi pubblici, in conclusione, si può fare!

Qui trovi la tabella con tutti gli orari degli autobus TIB a Maiorca

4.Prenotare con anticipo le attività sull’isola

Premessa: puoi tranquillamente scoprire Maiorca organizzandoti da solo, cercando informazioni sui posti da vedere e acquistando separatamente eventuali biglietti.

Tuttavia, come è intuibile, a Maiorca avrai la possibilità di partecipare a centinaia di attività organizzate di ogni tipo. Dalle escursioni in barca alle camminate in montagne, passando per boat-party e feste di ogni tipo.

Visita questa pagina per trovare le migliori escursioni in barca a Maiorca e altre attività!

Ovviamente, la fregatura è sempre dietro l’angolo. Ho visto ragazzi sulla spiaggia di Palma vendere biglietti per 50€ per delle feste in barca al limite del ridicolo, del tipo che duravano un’ora e non era previsto nessun drink in omaggio.

Per risparmiare, e per risparmiarti delle fregature, ti consiglio questo sito. Si chiama Civitatis: per molte attività, è richiesto il pagamento online. È tutto tracciato, super sicuro e soprattutto affidabile. Inoltre, il loro elenco di attività disponibili a Maiorca è in continuo aggiornamento! Qui sotto ti lascio un elenco delle attività più vendute. Fai un click per approfondire e prenotare!

5. Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio con lo sconto di VivereMaiorca!

Allora, io viaggio abbastanza. O meglio, non tanto quanto vorrei, ma appena posso sfrutto l’occasione per fare un viaggio di qualche giorno. E quando devo stare via per un po’, tipo più di una settimana, cerco sempre di avere un’assicurazione viaggio.

Era una cosa che prima non facevo, sarò sincero. Poi mi è capitato, durante lo stesso viaggio, un piccolo problema con il bagaglio e un piccolo problema di salute. Sì, lo so: sfiga. Senza dubbio.

E sai qual era la prima cosa che mi chiedeva la gente? Ovviamente “ma non ce l’hai un’assicurazione viaggio”? E niente, da quel momento cerco sempre di sottoscriverne una prima di partire.

Per altro, ormai online le alternative sono tantissime e sempre più economiche.

Io ti consiglio l’Assicurazione Viaggio di AXA. Per altro, con il codice sconto “MAX10”, in esclusiva per Viveremaiorca, avrai il 10% di sconto su tutte le assicurazioni!.

Cliccando sul banner qui sotto, potrai prenotare la tua assicurazione viaggio di Axa! Economica ed efficace, come piace a noi.

axa-assicurazione-viaggio

Spero che questa piccola guida riguardo come viaggiare a Maiorca spendendo poco possa esserti stata d’aiuto. Per qualsiasi cosa, come sai, sono a tua disposizione per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno in vista del tuo soggiorno a Maiorca. Lascia un commento e ti risponderò il prima possibile!

E se hai qualche consiglio in più da consigliarmi per quanto riguarda le vacanze low cost, sono più che pronto ad ascoltarti!

In questo sito usiamo Cookies, che non sono biscotti al cioccolato 🍪, in questo caso, ma piccole tracce del tuo passaggio, utili per offrire una migliore esperienza all’interno del sito. Accetta per proseguire a navigare su VivereMaiorca 😀

Per saperne di più leggi qui Cookie policy