fbpx

Cap de Formentor

Il Capo di Formentor è il punto più a nord di Maiorca. Una penisola che si sporge verso Minorca e che rappresenta uno dei luoghi naturali più affascinanti di tutta l’isola.

Pochi posti, infatti, riescono a unire spiagge, montagne, panorami e boschi in questo modo. Che tu abbia a disposizione un weekend, una settimana o 10 giorni, non importa, Formentor è uno dei posti imprescindibili da vedere a Maiorca.

Morfologicamente, si tratta della fine della Sierra de Tramuntana; un promontorio roccioso che si estende per circa 20 km, da Port de Pollença fino al mare. Noi che viviamo qui, andiamo a Formentor piuttosto di frequente, per una gita estiva, per fare trekking durante il resto dell’anno, per ammirare un panorama da favola dal mitico faro di Formentor e, soprattutto, perchè da lì partono alcune delle nostre escursioni di gruppo più intriganti.

La penisola di Formentor è una sorta di microcosmo, un luogo a sé che presenta caratteristiche, bellezze naturali e punti di interesse del tutto speciali ed unici a Maiorca. Vediamo dunque insieme cosa vedere, come arrivarci, e come godere al meglio della bellezza di uno dei luoghi simbolo dell’isola.

Sei pronto? Andiamo a Formentor!

Indice articolo

Cosa vedere lungo il Cap de Formentor

In alcuni punti, le vette del Cap de Formentor raggiungono anche i 400 metri. Considerando che le montagne da queste parti scendono a picco sul mare, ecco il primo consiglio che ti diamo: non dimenticare a casa la macchina fotografica! A Formentor i panorami sono semplicemente incredibili; continua a leggere e tra poco ti daremo qualche piccolo consiglio riguardo alcuni posti dai quali potrai ammirare splendidi panorami!

Diciamo anche che non siamo gli unici ad essersi innamorati di Formentor: questa penisola ha ispirato il famoso poeta maiorchino Miquel Costa i Llobera che, se hai letto l’articolo su Es Trenc, è lo stesso poeta i cui versi sono stati trascritti sulle pareti dei bunker della spiaggia più famosa di Maiorca. E tra i maiorchini, più o meno tutti conoscono a memoria i versi della poesia “Pi de Formentor”.

Tornando a noi e mettendo per un attimo l’arte da parte, se organizzerai una giornata alla scoperta di questo promontorio, potrai ammirare diversi luoghi interessanti prima di raggiungere l’agognato Faro di Formentor. Vediamo insieme quali sono:

  • Playa de Formentor: è la spiaggia principale di tutta la penisola, situata nei pressi del mitico Hotel Formentor. Bellissima, all’ombra di una pineta e con un comodo parcheggio nelle immediate vicinanze. Se vuoi saperne di più, ti consiglio di leggere l’articolo dedicato proprio alla spiaggia di Formentor.
  • Cala Figuera: è una piccola caletta che si trova a metà penisola, dove noterai un parcheggio sterrato (solitamente) pieno di auto. Si scende lungo un sentiero (non semplicissimo da percorrere) e si arriva in un luogo selvaggio, incontaminato e dai colori incredibili. Altre calette da vedere nella zona sono Cala Murta e Cala d’en Gossalba…e su Cala Murta abbiamo una nostra escursione estiva davvero incredibile!
  • Mirador Es Colomer: non solo il faro. Formentor offre almeno tre “miradores” dai quali ammirare panorami che sembrano usciti da un quadro. In questo caso, non sarà difficile notare, lungo la via che conduce al faro, questo belvedere. Si salgono le scale di pietra e ci si affaccia su un balcone naturale da cui, a nostro modesto parere, si può godere di un panorama più bello rispetto a quello del faro. Ma sono gusti eh!
  • Talaya de Albercutx: considera che in estate il mirador di Es Colomer sarà molto frequentato per effetto dell’andirivieni dei bus che portano al faro. Per carità, questo non toglie nulla alla bellezza della vista, ma forse l’esperienza in sé ne risente un po’. Ecco perché ti consigliamo di spostarti alla Talaya di Albercutx, una torre del 1600 situata a quasi 400 metri di altezza, dalla cui cima potrai ammirare entrambi i lati del promotorio: da una parte le scogliere di Formentor, dall’altro la baia di Pollença.
  • Faro di Formentor: beh, qui siamo di fronte a uno dei 2/3 posti più incredibili di tutta l’isola, un must assoluto! Merita un paragrafo a parte (continua a leggere)

Il faro di Formentor

Il faro di Formentor è situato sulla punta estrema della penisola di Formentor. Fu inaugurato nel 1863, dopo che per anni si lavorò per aprire una via d’accesso al promontorio, via che ancora oggi in parte è percorribile a piedi: è il Camì Vell de Formentor (ricorda questo nome perchè te ne parleremo più avanti nell’articolo). Situato a 210 metri sul livello del mare, con la sua torre di 22 metri di altezza è il faro situato più in alto fra tutti quelli delle 4 isole Baleari.

L’impatto visivo è davvero splendido, però ci tocca il duro compito di sfatare un mito ragazzi: onestamente, vedere il tramonto dal faro di Formentor, a dispetto di ciò che tutti credono, non è così speciale come viene raccontato.

Questo perchè la posizione del faro non è sicuramente ottimale, essendo il Cap de Formentor orientato a nord-est, e, soprattutto, perchè ci sono le montagne ad ovest che impediscono di ammirare il sole che si tuffa in mare. Per carità, sia chiaro, resta comunque un luogo magico da cui vedere i colori del cielo al tramonto, però, noi che viviamo qui, ormai abbiamo fatto la bocca buona a queste cose e siamo diventati esigenti.

Ed è qui che c’è il trucco che solo Vivere Maiorca conosce. Qual è? Prima di tutto richiedere il tuo Itinerario su Misura per scoprire questo ed altri piccoli segreti di Formentor, ed in secondo luogo partecipare al Vivere Sunrise, una delle nostre esclusive escursioni estive. L’abbiamo creata e progettata noi, siamo gli unici a farla sull’isola e vogliamo che tu viva il Cap de Formentor come lo viviamo noi che a Maiorca ci abitiamo!

Come arrivare a Formentor

In auto

Noleggiare un auto a Maiorca e percorrere la strada che porta fino al faro è davvero una magia. Partendo da Palma, l’inizio della strada di Formentor dista circa un’ora, ma se vuoi arrivare al faro, devi aggiungere almeno mezz’ora di strada in più (senza considerare le soste che sicuramente farai lungo il percorso)

Sì, ma che strada! La strada di Formentor è bellissima, un continuo alternarsi di tornanti tra rocce, boschi e panorami. Insomma, non l’abbiamo inserita nell’elenco precedente, ma secondo noi una delle cose più belle da vedere a Formentor è proprio la strada stessa che attraversa la penisola. Hai presente quando si dice “non pensare alla meta, goditi il viaggio”? Ecco, questo consiglio vale al 100% per Formentor!

La strada inizia da Port de Pollença, nel nord dell’isola; arrivato qui, ti basterà seguire le indicazioni per Formentor. Una volta volta saliti sulla penisola-montagna, non potrai sbagliare: la strada è una sola e porta dritti dritti al faro!

Tutto bellissimo penserai…e invece no! Perchè negli ultimi anni le cose si sono complicate parecchio. Infatti, dal 1 giugno fino al 30 settembre, è ASSOLUTAMENTE VIETATO arrivare in auto al faro di Formentor; tutti i giorni, dalle ore 10 fino alle ore 22:30. Le multe? Salatissime e, se te lo stai chiedendo, arrivano anche in Italia tranquillo.

Che disdetta!!! Devi dunque rinunciare ad uno dei luoghi più belli di Maiorca? Tranquillo: per tua fortuna, ci siamo noi. Ecco le 2 opzioni che ti restano.

A piedi

La strada è chiusa, è vero, ma 2 elementi devi considerare più attentamente: l’orario ed il mezzo di trasporto. Se bypassiamo questi impedimenti racchiusi nel divieto di transito alle auto, ecco che la penisola di Formentor torna accessibile, con tutta la sua magia e tutto il suo fascino.

Ed è che qui entriamo in campo noi di Vivere Maiorca, con le nostre escursioni dedicate a Formentor nel periodo estivo:

  • Vivere Sunrise: ricordi quando prima abbiamo parlato del Camì Vell usato per percorrere la penisola di Formentor? E ricordi anche ciò che ti abbiamo detto sul tramonto al faro? Bene. Il trucco è semplice: andare a piedi a gustarci non il tramonto, ma l’alba! Dal Cap di Formentor di vede tutto l’orizzonte nord-est libero ed ammirare il sorgere del sole da lì  è qualcosa di unico. Se a questo aggiungiamo che ci arriviamo di notte percorrendo a piedi il Camì Vell, Formentor ti è servita su un piatto d’argento in barba ai divieti.
  • Vivere Formentor: se non sei convinto nel camminare di notte sotto le stelle o se non vuoi fare levatacce mattutine per vedere l’alba, l’altro modo per bypassare il divieto di giorno è cambiare il mezzo di trasporto. Niente auto, usiamo la barca ed i nostri piedi per ammirare la penisola da una visuale differente, prima di tuffarci in 2 delle più belle cale di Formentor.

Problema risolto, no? E se, invece, vieni a Maiorca in altri periodi, abbiamo tanti percorsi a disposizione che possono farti scoprire la vera essenza del Cap de Formentor, facendotelo vedere sotto un’altra luce attraverso le nostre Escursioni su Misura.

ESCURSIONI SU MISURA
  • Escursioni selezionate
  • Esperienze su misura per ogni livello di preparazione
  • Tour Leader italiano e residente a Maiorca
  • Percorsi giornalieri, plurigiornalieri e traversate

In bus

Se proprio non vuoi tuffarti in una delle nostre esperienze alla scoperta di Formentor, l’unica opzione che ti resta per arrivare al faro è il bus-navetta che nel periodo di chiusura della strada fa da spola fra i due estremi della penisola. 

Il numero è il 334 della linea TIB (qui trovi gli orari). Il biglietto si può fare direttamente a bordo (pagando sia in contanti direttamente all’autista o usando una carta di debito/credito). Il bus parte ogni 30 minuti circa ed effettua 3 fermate intermedie prima di raggiungere il faro: il Mirador di Es Colomer, la Playa di Formentor e la fermata di Cala Figuera. Però attenzione: con un biglietto puoi salire e scendere dal bus entro 1 ora dall’inizio del tuo viaggio, dopodicchè dovrai fare un altro biglietto per arrivare alla fermata successiva o per tornare indietro.

Muoviti presto al mattino se non vuoi incappare in un autobus pieno di turisti che serpeggia fra gli stretti tornanti di Formentor…ma sinceramente, dopo tutto ciò che ti abbiamo raccontato di questo posto magnifico, pensi che davvero valga la pena farselo su un improbabile bus turistico invece di venire a scoprirlo con noi? A te la sentenza.

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

newsletter vivere maiorca

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo sui tuoi social oppure lascia un commento qui sotto e ti risponderemo il più rapidamente possibile, grazie!

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • [instagram-feed]
    Cerca...