fbpx

Alcudia

Se stai cercando un posto dove andare in vacanza a Maiorca con i bambini, Alcudia è la destinazione per famiglie per eccellenza.

Alcudia si trova nel nord dell’isola, sulla punta opposta rispetto a Palma, ed è una cittadina storica tra le più belle di Maiorca. Alloggiare ad Alcudia significa vivere una vacanza completa, tra edifici storici da visitare, spiagge su cui rilassarsi, trekking in mezzo alla natura più incontaminata e, volendo, vita notturna!



Una città medievale circondata da antiche mura, un po’ il simbolo di Alcudia, che racchiudono un centro storico, la città vecchia, attraversato da un labirinto di vicoli e vicoletti tutti da scoprire.

In questo articolo ti parleremo di Alcudia a 360°: cosa visitare, dove andare al mare, come arrivare, dove alloggiare e tante altre informazioni utili!

Il nostro servizio di Itinerario su Misura prevede anche un aiuto mirato e personalizzato alla scelta dell'alloggio. Se vuoi che ti consigli dove alloggiare in base alla tua situazione, richiedi l'Itinerario: la prima consulenza è 100% gratuita!

Indice articolo

Cosa vedere ad Alcudia

Crediamo valga la pena dedicare almeno un pomeriggio della tua vacanza a visitare Alcudia, anche solo per una passeggiata tra le sue mura. Ma attenzione perchè va fatta subito un’importante distinzione.

Alcudia è un comune di circa 20.000 abitanti (che, come puoi immaginare, in estate quasi raddoppiano) composta da due centri: la Città Vecchia e Port de Alcudia, la parte in assoluto più turistica. Se hai scelto di alloggiare ad Alcudia per il tuo soggiorno a Maiorca, sappi che soggiornare ad Alcudia o a Port de Alcudia non è affatto la stessa cosa!

Alcudia “città vecchia” è la vera cittadina, con i suoi edifici antichi, le sue mura ed il suo aspetto medievale. Qui troverai deliziosi Boutique Hotel dove alloggiare.

Port de Alcudia è la zona più turistica, con tutti i pro ed i contro del caso, dove troviamo locali, hotel, divertimenti e, ovviamente, la Playa de Alcudia, una delle più estese di Maiorca. Qui troverai hotel e resort delle catene più importanti.

Città Vecchia

Alcudia si trova nel nord-est di Maiorca, a due passi da Pollença, l’antica città fondata dai romani col nome di Pollentia. Pur essendo stata dominata da vari popoli, la città ha mantenuto il nome che le era stato dato durante l’epoca dei Mori: Al-Kudi, che in arabo significa “sulla collina”. Le mura che la circondano risalgono al 1362 ed Alcudia fu l’ultimo baluardo fedele al re di Spagna durante la rivolta contadina dell’isola conosciuta come Germania, avvenuta nel 1522. 

Detto ciò: cosa c’è da vedere ad Alcudia? Passeggiare tra le vie della città antica, oltre ad essere molto rilassante, è un vero e proprio tour turistico tra edifici medievali, torri e chiese, dove non mancano deliziosi bar e ristoranti con tavolini all’aperto.

  • Perta de Moll, Puerta de Xara e Puerta de Mallorca: sono le tre porte di accesso alla città che, come detto, è circondata da mura. Nei pressi di ciascuna di queste tre imponenti porte, si trovano gli scalini che conducono in cima alle mura. Passeggiare sul cosiddetto Camì de Ronda ti regalerà un panorama di tutto rispetto sulla città!
  • Iglesia de Sant Jaume: è anche detto Sant Jaime che, tra l’altro, è il patrono di Alcudia. La chiesa a lui dedicata è uno degli edifici che valgono una visita. Le chiese di Maiorca sono un po’ tutte simili, onestamente, ma hanno un fascino tutto particolare, con quei rosoni gotici dalle forme incredibili. All’interno di questa chiesa potrai visitare la Cappella del Santo Cristo, altro simbolo di Alcudia.
  • Baluart de Sant Ferràn: oggi una plaza de toros, ma in passato era uno dei baluartes, piccoli castelli che si trovavano lungo il perimetro delle mura della città. Vale la pena dargli un’occhiata, nulla di più.
  • Can Torrò: tra le cose da vedere nel centro storico di Alcudia ci sono i suoi “casali”. Il più famoso è Can Torro, una casa risalente al XVII secolo e che oggi ospita una delle più belle biblioteche delle Baleari. Da vedere anche Can Canta, in Calle Mayor, con le sue finestre in stile rinascimentale, e Can Fondo.
  • Ayuntamiento de Alcudia: ossia il municipio, situato nella Calle Mayor, la strada principale. La particolarità di questo edificio del 1929 è la sua torre dell’orologio.
  • Città romana di Pollentia: vale la pena visitare il sito archeologico principale dell’area settentrionale di Maiorca. Sono i resti dell’antica città di Pollentia, fondata nel II secolo avanti Cristo. Ok, non sono i fori romani, ma per gli appassionati di archeologia sarà una visita molto interessante.
  • Museo Sa Bassa Blanca: una vera e propria perla. La Fondazione Sa Bassa Blanca è un museo fondato da Yannick e Ben Jakober, due artisti e collezionisti geniali che hanno deciso di esporre in questa loro casa (e che casa!) di Maiorca tutte le opere che hanno raccolto nei loro infiniti viaggi in giro per il mondo.

    Clicca qui sotto per acquistare i biglietti per Sa Bassa Blanca!

Museo Sa Bassa Blanca

Visita uno dei musei più interessanti di Maiorca, con un'ampia collezione di opere d'arte.
da 10€

Port de Alcudia

Port de Alcudia è la zona più turistica della città. È qui che si concentrano hotel, appartamenti e strutture turistiche.

Sorge in corrispondenza della Playa de Alcudia, la spiaggia che occupa l’omonima baia e che più a sud si trasforma in Playa de Muro.

È Port de Alcudia, per altro, la zona dove si trovano la maggior parte di locali dove si concentra la vita notturna di Alcudia.

  • Playa de Alcudia: la spiaggia è bellissima, circondata da una pineta e ricoperta di sabbia bianca, con il fondale che digrada dolcemente, un dettaglio che rende Alcudia una meta perfetta per andare in vacanza coi bambini a Maiorca. E poi campi da beach volley: ogni estate, ad agosto, viene organizzato un mega torneo!
  • Hidropark: non distante da Port de Alcudia, questo parco acquatico è uno dei principali parchi divertimento di Maiorca.
  • Parco naturale S’Albufera: una zona umida preziosissima per l’ecosistema di Maiorca, la più estesa delle Baleari. Dichiarata parco naturale a partire dal 1988, la laguna dell’Albufera è attraversata in lungo e in largo da sentieri per il trekking, perfetti per chi vuole vedere l’altro lato di Maiorca e concedersi un break dal turismo (quasi) di massa di Port de Alcudia!
Alcudia Maiorca
Spiaggia di Alcudia di Liilia Moroz licenza CC BY-SA 4.0

Dove alloggiare ad Alcudia

Se hai scelto Alcudia come tua base per il soggiorno a Maiorca, hai fatto bene. Ecco qualche hotel e appartamento che ti consigliamo

Vivere Maiorca
Vivere Maiorcaconsiglia...
Leggi Tutto
Ecco le soluzioni consigliate in questa zona:

👉 Garden Hotel : una tra le soluzioni preferite dei nostri viaggiatori. Alloggio comodo, sulla spiaggia di Playa de Muro.

👉 Grupotel Alcudia Pins: soluzione del gruppo Grupotel, uno dei più presenti sull'isola. Alcudia Pins si trova proprio sulla spiaggia di Port de Alcudia, alle spalle della pineta. Ottimo hotel per famiglie e gruppi di amici.

Come arrivare ad Alcudia

Una volta atterrati all’aeroporto di Palma, come si arriva ad Alcudia? Premesso che se hai prenotato un hotel a Port de Alcudia dovresti avere un servizio di tranfer compreso nella tua prenotazione, arrivare ad Alcudia è molto semplice.

Se hai un auto, dovrai semplicemente percorrere interamente l’autostrada Ma-13 che taglia verticalmente l’isola e che congiunge Palma ad Alcudia.

Con l’autobus, invece, dovrai prendere il n° A32 che parte dal piazzale degli arrivi in aeroporto. Il tragitto dura circa un’ora ed il bus ferma sia ad Alcudia che Port de Alcudia.

Il biglietto si può fare direttamente a bordo (pagando sia in contanti direttamente all’autista o usando una carta di debito/credito), oppure online sul sito della TIB dove trovi anche gli orari.

Ricorda che per girare ed esplorare l’isola è necessario sempre noleggiare un’auto. No, con i mezzi pubblici non si può girare facilmente, soprattutto se non alloggi a Palma.

A questo link troverai un paio di soluzioni convenienti per il noleggio auto a Maiorca, con qualche codice sconto da utilizzare!

Spiagge ad Alcudia

Nella zona di Alcudia, non mancano certo le spiagge. D’altronde, lo diciamo spesso, il nord di Maiorca ci regala sempre emozioni, con spiagge pazzesche, principalmente lunghe e sabbiose

Andiamo a vedere dove andare al mare ad Alcudia:

  • Coll Baix: spiaggia super segreta, il cui accesso è un po’ complesso e che consigliamo spesso negli Itinerari su Misura (con relative indicazioni per accedervi). Selvaggia e paradisiaca.
  • Playa de Alcudia: è la spiaggia cittadina, lunga spiaggia sabbiosa che assomiglia un po’ a Playa de Muro, di cui di fatto ne è un prolungamento. Ricca di servizi, è adatta anche ai bambini.
  • Playa de Sant Pere: tranquilla spiaggia frequentata quasi solo da persone del posto, sul lato opposto della baia rispetto alla Playa de Alcudia.
  • Alcanada: sottile striscia sabbiosa di fronte ad una piccola isola con un faro. Bellissima. Proprio qui, in estate, si tiene uno dei nostri Vivere Kayak, una giornata in canoa con Vivere Maiorca tra i segreti della costa. Dà un’occhiata al nostro Calendario Escursioni o richiedi l’attività privatamente come Escursione su Misura!

👉 Vuoi avere sempre a portata di mano le spiagge di Maiorca durante il tuo viaggio? Scarica la nostra Guida a tutte le spiagge di Maiorca!

ESCURSIONI SU MISURA
  • Escursioni selezionate
  • Esperienze su misura per ogni livello di preparazione
  • Tour Leader italiano e residente a Maiorca
  • Percorsi giornalieri, plurigiornalieri e traversate

Vita notturna ad Alcudia

Alcudia è una delle destinazioni preferite da inglesi e tedeschi, anche se rispetto a Magaluf è più orientata a un turismo familiare.

Questo non vuol dire che ad Alcudia non ci siano opportunità di divertimento, anzi! Se hai già letto l’articolo sulle migliori discoteche di Maiorca, avrai visto che uno dei locali citati è proprio a Porto di Alcudia.

Si tratta del Banana’s, una discoteca sue due piani con due vistosissimo ascensori di vetro che ti portano sulle piste. Il locale più frequentato dai giovani provenienti da tutto il mondo. Alcudia è una località perfetta anche per gli over 30, dove si può ballare fino al mattino in discoteche, bar e pub.

La vita notturna si concentra quindi a Port de Alcudia. Ad Alcudia città vecchia, invece, ci sono locali più tranquilli, come bar con musica dal vivo e locali con tavolini all’aperto, dove sorseggiare un drink in tranquillità, nella cornice medievale della Città Vecchia!

Alloggiare ad Alcudia: pro e contro

Tirando le somme, conviene o meno alloggiare ad Alcudia?

Secondo noi, Alcudia e dintorni costituiscono un’ottima zona dove alloggiare, soprattutto per famiglie. Una zona che coniuga spiagge belle e comodità: la posizione è strategica, raggiungerai Palma o la Sierra de Tramuntana rapidamente, in auto.

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

newsletter vivere maiorca

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo sui tuoi social oppure lascia un commento qui sotto e ti risponderemo il più rapidamente possibile, grazie!

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Rosa Vitiello
Rosa Vitiello
1 anno fa

Utilissimi consigli grazie

Richard
1 anno fa

Grazie per le utili e dettagliate informazioni

  • [instagram-feed]
    Cerca...