Manacor

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Manacor, subito dopo Palma, è la seconda città più grande di Mallorca. Dove si trova Manacor? Siamo nel nord-est dell’isola, in un punto davvero strategico per i turisti: Manacor è ben collegata a tutte le principali attrazioni di questa porzione di isola.

Nonostante all’apparenza possa sembrare una località senza particolare interesse e sostanzialmente un po’ noiosa, Manacor può stupire, custodendo la Maiorca autentica. Quella che piace a noi. In questo articolo ti racconterò un po’ cosa c’è da fare a Manacor, le spiagge più belle nelle sue vicinanze e le sue attrazioni principali: dalle varie grotte sotterranee alle famose Perle di Maiorca (Perle di Majorca), la cui “casa” è proprio a Manacor.



Indice articolo

Cosa vedere a Manacor

Manacor è un comune piuttosto vivace, il centro abitato principale della regione del Levant. Non la definirei “pueblo”, trattandosi, come detto, della seconda città per numero di abitanti. 

Ciononostante, vivendo a Maiorca ci si accorge di come Manacor e i suoi abitanti siano riusciti a mantenere vive le tradizioni e lo stile di vita della Maiorca più autentica.

Il momento più importante dell’anno per gli abitanti di Manacor è il 17 gennaio, quando c’è la Fiesta de Sant Antoni. Una giornata unica, attesa dagli abitanti di Manacor per tutto l’anno, quando la gente da vita a sfilate in maschera, concerti e incredibili fuochi d’artificio!

Questa è Maiorca, quella vera.

Il centro storico

Non ci sono particolari luoghi di interesse nel centro di Manacor. Tuttavia, il centro storico è comunque carino da vedere. Se hai scelto di soggiornare qui per la tua vacanza, potrai passeggiare tra le antiche torre medievali di Manacor e visitare la Chiesa di Nostra Signora dei Dolori. Un edificio neogotico, ovviamente, risalente al XIX secolo: da visitare la mattina presto, dato che nel pomeriggio spesso non è possibile entrare

La "Via Verde"

Questa è una novità, che per altro farà piacere agli amanti della natura, della bicicletta e delle passeggiate. Si tratta di una pista ciclabile lunga 29 chilometri circa, che collega Manacor e Arta, passando per Son Carriò, Son Servera e Sant Llorenc. Il percorso ricalca l’antica ferrovia, chiusa nel 1977.

Percorrere la Via Verde è una delle cose più interessanti da fare a Manacor: una giornata alternativa, tra la natura e i borghi di Maiorca. Sul sito Bicis Verdes potrai noleggiare in anticipo la bicicletta per la tua passeggiata sulla Via Verde, a un prezzo piuttosto buono!

La fabbrica di perle di Manacor

Le Perle di Majorca sono un’eccellenza dell’isola, famose in tutto il mondo, e vengono prodotte proprio a Manacor!

E infatti, la Fabbrica di Perle di Manacor si è convertita in una delle attrazioni principali dell’isola. La fabbrica si può visitare con tour guidato gratuito molto interessante, che ripercorre tutte le fasi del processo di lavorazione delle perle.

Ovviamente, alla fine della visita, potrai acquistare un souvenir elegantissimo.

Le grotte di Maiorca

L’area intorno a Manacor è una delle zone più interessanti a livello geologico di tutta l’isola. Il suolo, infatti, è particolarmente calcareo e, con l’andare del tempo, l’erosione ha creato una grande rete di tunnel e grotte. O almeno, così mi hanno spiegato.

Tra le grotte più belle da vedere intorno a Manacor ci sono ovviamente Las Cuevas del Drac. E poi Las Cuevas de Hams, famose per i giochi di luce che si creano al suo interno, senza dimenticare las Cuevas de Can Senyoret, di fatto il monumento più antico dell’isola.

Il modo migliore per visitare le grotte di Maiorca? Venirci con noi, nelle nostre escursioni organizzate!

Manacor Maiorca - Cuevas del Drach
Las Cuevas del Drac

Manacor: la città di Rafa Nadal

Se sei appassionato di Tennis, probabilmente il nome di Manacor non ti suona del tutto nuovo. Questa, infatti, è la città natale del grande Rafael Nadal. In attesa che Nadal apra il Centro Internazionale di Tennis Rafa Nadal (non dovrebbe mancare molto), possiamo visitare il Museo Rafael Nadal Experience.

Una gita alternativa, per conoscere storia e segreti di uno dei personaggi sportivi più importanti del nuovo millennio.

Dove dormire a Manacor

Manacor si trova in una posizione strategica: alloggiando qui, avrai accesso facilmente alle principali attrazioni della costa est. Porto Cristo, Cala Millor, Capdepera, Cala d’Or, Artà. Anche Alcudia e la Playa de Muro non distano troppo, mentre arrivare a Palma è molto semplice, dato che Manacor è ben collegata alla capitale grazie alla mitica autostrada Ma-15.

A questo, sommiamo il fatto che Manacor è un posto tranquillo e tutto sommato carino, e capiamo perché ci troviamo di fronte a una delle migliori soluzioni dove alloggiare a Maiorca.

Vivere Maiorca
Vivere Maiorcaconsiglia...
Read More
Qualche hotel a Manacor:

Finca Sa Covella ci sono stato una volta con la mia famiglia. Un tipico Agriturismo maiorchino, economico, appena fuori dal centro di Manacor.

Rafa Nadal Sport Center ebbene sì, si può anche alloggiare nel centro sportivo di Rafael Nadal. Personalmente non ci sono mai stato, ma mi è stato detto che le stanze sono molto carine e che vengono organizzate moltissime attività sportive.

Son Amoixa Vell un Bed&Breakfast più vicino alla costa, con piscina, colazione inclusa e un giardino molto bello. Mi è stato raccomandato da una coppia di amici che è venuta a trovarmi e che si è trovata molto bene!

Come arrivare a Manacor?

Se hai noleggiato un’auto, Manacor sarà facilmente raggiungibile. Da Palma dovrai semplicemente percorrere la Ma-15 per circa 45 minuti. Manacor è uno snodo quasi obbligato per visitare i principali punti di interesse della costa di Levant. Per arrivare a Manacor con i mezzi, sempre da Palma di Maiorca, hai due possibilità:

  • Il treno T3, dalla Stazione Intermodale nei pressi di Plaza de Espana
  • L’autobus 412 della TIB, sempre da Plaza de Espana.

In entrambi i casi, si tratta di un comodo viaggio di poco meno di un’ora.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo sui tuoi social oppure lascia un commento qui sotto e ti risponderemo il più rapidamente possibile, grazie!

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments