Cala Mesquida

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

La sentirete chiamare anche S’Arenal de Sa Mesquida. È Cala Mesquida, una larga spiaggia di sabbia della costa nord orientale di Maiorca. Fa parte del municipio di Capdepera, da cui dista circa 7 chilometri, e, insieme a Cala Agulla e Cala Torta, dà vita a un trio di spiagge spettacolari.

Una scappata a Cala Mesquida va fatta assolutamente, specie se alloggi nei dintorni e se alle spiagge più turistiche preferisci le lunghe passeggiate tra la natura alla scoperta di cale e spiaggette nascoste. In questo caso, il nord di Maiorca con le sue spiagge è ciò che fa per te.



In questa appena trascorsa estate 2020, un’estate molto strana per i motivi che tutti conosciamo, Cala Mesquida è stata la mia spiaggia preferita, soprattutto in termini di acqua pulita. Sarà la minor presenza, in generale, di barche e turisti, ma quest’anno l’acqua a Cala Mesquida era davvero trasparente. Speriamo la cosa si ripeta anche negli anni a venire.

In questo articolo cercherò di darti qualche consiglio su Cala Mesquida: cosa vedere, cosa fare, i servizi presenti sulla spiaggia, come arrivare e molto altro.

E poi una curiosità che mi fa sempre ridere: per noi che abitiamo a Palma, “le spiagge del nord” sembrano lontanissime, ne parliamo come un luogo remoto e inaccessibile: Maiorca è così, una volta abituati alle distanze ridotte, un’ora di strada sembra un viaggio impossibile!

Alla fine, un po’ per pigrizia, non visitiamo spesso queste spiagge. Colpevolmente: perché quando alla fine ci decidiamo, ogni volta, ci promettiamo stornarci più spesso, perché alla fine “il nord” non è poi così lontano (manco fossimo in Game of Thrones!) e le spiagge come Cala Mesquida sono davvero incredibili!

Indice articolo

Cala Mesquida: servizi e caratteristiche della spiaggia

Prima ho parlato di calette nascoste, ma Cala Mesquida non è una caletta, tutt’altro: è una spiaggia lunga circa 300 metri, ricoperta di sabbia bianca, bagnata da acqua cristallina (come sempre a Maiorca), fornita di servizi utili ma non eccessivamente turistica!

Una spiaggia che mette d’accordo tutti: grandi, piccoli e…surfisti!

Sì, perché come ormai saprai a memoria se sei un lettore di questo blog, le spiagge del nord di Maiorca hanno una caratteristica comune: il vento! L’azione del vento proveniente da nord, infatti, ha modellato questo tratto di costa formando lunghe spiagge di dune come Cala Mesquida!

È per questo che Cala Mesquida è una delle spiagge di Maiorca preferite da chi fa wind-surf e sport acquatici in generali.

Dall’altro lato, pur essendo una spiaggia che offre servizi di salvataggio, pur essendo ricoperta da sabbia bianca e pur avendo un fondale che digrada dolcemente, a mio avviso Cala Mesquida non è la spiaggia migliore dove andare a Maiorca con i bambini! Le sue acque, infatti, sono spesso mosse da correnti piuttosto forti. Niente di pericoloso (non immaginarti le spiagge delle Hawuai!) ma conviene sempre stare attenti.

Il bello di questa spiaggia, inoltre, è la immensa pineta che la circonda, dove trovare riposo nelle ore più calde, quando sole e “abbiocco” prendono il sopravvento!

E poi, nella parte laterale, è presente una zona rocciosa, dietro la quale c’è una zona tradizionalmente frequentata da chi pratica il nudismo, che come sai a Maiorca e in Spagna in generale è molto diffuso.

Quando andare a Cala Mesquida?

Il fatto è che quando non c’è vento Cala Mesquida è paradisiaca come puoi vedere in queste foto.

Quindi, è consigliabile andare a Cala Mesquida quando non c’è vento!

In generale, consiglio sempre di controllare le previsioni vento prima di scegliere la spiaggia: alcune spiagge (e Cala Mesquida è una di queste) cambiano letteralmente faccia quando c’è vento.

E come fare a scegliere una spiaggia in base al vento? L’ho spiegato in questo breve video sulla nostra pagina Instagram.

Ristoranti a Cala Mesquida

Nei pressi di Cala Mesquida, proprio all’ingresso della spiaggia, si trova il Ristorante MiraBlau. Un classico bar/ristorante sulla spiaggia, che offre drink e piatti, a prezzo leggermente gonfiato.

Come sapete, non sono un grandissimo fan di questi locali un po’ “turistici”, quindi non ci sono stato. Comunque devo dire che sia le foto che le recensioni che ho visto su tripadvisor (potete consultarle quinon sembrano affatto male!

Hotel vicino a Cala Mesquida

Nei pressi della spiaggia di Cala Mesquida ci sono due strutture della catena “Hotels VIVA”, che sono sicuramente la scelta migliore per godersi Cala Mesquida anche in alta stagione.

Utilizza il codice sconto “VIVERE10” e ottieni uno sconto speciale del 10% su tutte le strutture Hotels VIVA:

  • VIVA Cala Mesquida Resort&Spa: il resort per eccellenza di Cala Mesquida, dove lasciarsi coccolare da tutti i servizi possibili e immaginabili. Dalla spa ai massaggi. Il tutto rigorosamente a bordo piscina e vista mare. Wow.
  • VIVA Cala Mesquida Suites&Spa: splendido hotel solo adulti a due passi dalla spiaggia di Cala Mesquida, per una vacanza in piena tranquillità!

Come arrivare a Cala Mesquida?

Come vedi dalla cartina qui sopra, arrivare a Cala Mesquida in auto è abbastanza semplice. Inoltre, il parcheggio si trova a due passi dalla spiaggia, anche se spesso è pieno e si è costretti a parcheggiare più vicini all’urbanizzazione.

Io consiglio sempre di noleggiare un’auto a Maiorca, ma se invece preferisci far affidamento sui mezzi, sappi che si può arrivare a Cala Mesquida in autobus da Palma di Maiorca. È un bel viaggetto, ci si impiega circa 2 ora e mezza con gli autobus: bisogna arrivare a Capdepera e da lì prendere il TIB471. Il prezzo del biglietto, in totale, dovrebbe essere di circa 6/7€ (si paga sul bus, assicurati di avere contanti con te.)

Attenzione! L’autobus 471 è attivo solo in estate. Controlla sempre gli orari (ti lascio il link).

Cosa vedere nelle vicinanze di Cala Mesquida Mallorca

Sarò di parte, perché come forse avrai capito preferisco esplorare l’isola alla ricerca dei suoi tesori nascosti, piuttosto che piazzarmi 10 ore su un lettino sorseggiando un drink sotto il sole.

Proprio per questo, trovo che questa parte dell’isola sia una delle migliori di Maiorca: una lunga serie di spiagge si alternano lungo la costa, e la cosa più bella è che sono unite tra di loro da un sentiero sterrato in mezzo alla pineta!

Da Cala Mesquida, infatti, alle spalle delle rocce, parte una passeggiata che arriva fino a Cala Agulla e, dall’altra parte, a Cala Torta.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo sui tuoi social oppure lascia un commento qui sotto e ti risponderemo il più rapidamente possibile, grazie!

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments