Cala Ratjada

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Cala Ratjada fa parte del comune di Capdepera ed è uno dei resort più frequentati di Maiorca. Spiagge, vita notturna, hotel sul mare e una posizione privilegiata sono i punti di forza di quello che, prima di diventare una delle mete preferite del turismo familiare, era un attivissimo villaggio di pescatori.

Cala Ratjada si contende, insieme a Cap de Formentor, il titolo di “punto dell’isola più vicino a Minorca”. Metro più o metro meno. Certo è che, nei giorni più limpidi, dalle spiagge di Cala Ratjada si può osservare facilmente la sagoma di Minorca e di Ciutadella.



In questo articolo ti racconterò un po’ di Cala Ratjada, del perché è una meta così popolare per i turisti (soprattutto tedeschi). Vedremo insieme le spiagge da vedere nei dintorni di Cala Ratjada, nella costa est Maiorchina, gli hotel e le cose da vedere.

Insomma, una guida completa a cosa fare e cosa vedere in questa località che indubbiamente ha il suo fascino, come sempre accade agli ex villaggi pescatori di Maiorca.

Bene, cominciamo?

Indice articolo

Cala Ratjada Maiorca
Cala Agulla, 500 metri di bianca sabbia finissima

Cala Ratjada: le spiagge

Se hai già letto la pagina dedicata alle spiagge di Maiorca di questo sito, hai ormai imparato la grande differenza che c’è generalmente tra le spiagge del nord e del sud di Maiorca.

Ripasso: le spiagge del nord sono generalmente lunghi arenili, con l’azione del vento che ha aperto grandi spiagge di dune, come quella di Cala Ratjada, appunto!

Considera che Capdepera vanta qualcosa come 40 chilometri di costa, con cale e spiagge che (leggo da wikipedia), hanno quasi tutte la Bandiera Blu, qualunque cosa questo voglia dire.

(No, scherzo, so cosa vuol dire: è un riconoscimento assegnato dalla Fondazione Europa per l’Educazione Ambientale, sull base della pulizia e dei servizi offerti).

La caratteristica delle sue spiagge rende Cala Ratjada una meta ideale dove andare in vacanza con i bambini a Maiorca.

La cosa più bella di andare al mare nei dintorni di Cala Ratjada, personalmente, è la possibilità di passeggiare lungo la costa alla scoperta di nuove spiagge, passando all’interno di boschi e scalando piccoli rilievi rocciosi. Trekking e spiagge meravigliose si fondono, in quella che per me è l’essenza di Maiorca.

Ok, fuori i nomi: tra le spiagge che ti consiglio in questa zona la più bella è Cala Gat, senza dubbio. Da vedere anche Cala Mesquida e Font de Sa Cala, entrambe raggiungibili a piedi con una semplice escursione. E poi, ovviamente, Cala Agulla, che puoi vedere nella foto qua sotto.

Vuoi conoscere tutte le spiagge dell’isola? Iscriviti alla newsletter e ricevi gratis la nostra “Guida a tutte le Spiagge di Maiorca”

popguida

Hotel Cala Ratjada

A Cala Ratjada non avrai problemi a trovare il tuo alloggio: dagli appartamenti vacanza agli hotel, spesso con animazione e servizi per i bambini.

Ecco qualche soluzione per te.

Vivere Maiorca
Vivere Maiorcaconsiglia...
Read More

Vita notturna a Cala Ratjada

Cala Ratjada è prevalentemente una destinazione adatta al turismo familiare. Ecco perché, te lo dico chiaramente, se cerchi “fiesta” e vita notturna, ti consiglio di scegliere altri posti di Maiorca, come Magaluf o, perché no, Alcudia.

L’unica vera e propria discoteca di Cala Ratjada è il Bolero, un locale storico della “movida” Maiorchina. Si trova in Calle Leonor Servera 36 e suona prevalentemente musica Elettronica7Deep House.

Tuttavia, ciò che è rimasto dell’antico pueblo di Cala Ratjada, è davvero carino e ci sono una serie di ristoranti e di locali dove trascorrere tranquille serate.

Uno dei ristoranti più famosi di Maiorca, il primo dell’isola a ricevere la Stella Michelin, si trova proprio a Cala Ratjada: è il Ristorante Ses Rotges. Alta cucina, ispirata alla cucina maiorchina tradizionale e alla cucina francese.

E poi, per bere qualcosa e trascorrere una serata rilassante, ci sono diversi bar, sia in centro che vicino alla spiaggia. Altro consiglio: già che ci sei, non farti mancare una visita serale al pueblo di Arta!

Cosa vedere in centro e nei dintorni di Cala Ratjada

Cosa fare a Cala Ratjada, oltre a spiaggiarsi al sole, meritatamente, tutto il giorno?

  • Golf di Capdepera: il campo da golf della Finca Son Sastre, in piena Sierra de Llevant, è probabilmente il più bello dell’isola e merita una visita anche da parte di chi non gioca.
  • Faro di Capdepera: il belvedere perfetto per ammirare Minorca all’orizzonte e scattare foto che faranno morire d’invidia i tuoi followers rimasti in Italia!
  • Dìa del Turista: se capiti a Maiorca durante l’ultima settimana del mese di settembre, le vie del centro di Cala Ratjada ospitano concerti, feste e spettacoli di fuochi artificiali. Perché in Spagna ogni scusa è buone per festeggiare!
  • Le grotte di Maiorca: non solo le grotte più famose di Maiorca, le grotte del Drago, ma anche quelle di Arta. Da Cala Ratjada si raggiungono molto facilmente.

E poi, come sempre, il mio consiglio per chi va in vacanza a Maiorca è di non limitarsi al posto dove si alloggia. Quest’isola è meravigliosa e il bello è che può essere girata senza problemi in auto!

Quindi forza: noleggia un’auto e via, verso le bellezze di Maiorca, dalla Sierra de Tramuntana a ovest ai villaggi dell’entroterra maiorchino!

Come arrivare a Cala Ratjada

Per arrivare a Cala Ratjada in auto da Palma (e dall’aeroporto), ci vuole circa 1 ora. Si percorre la Ma-15 fino a Manacor, per poi seguire le indicazioni per Capdepera.

In autobus? Si può prendere l’autobus TIB 411 diretto fino a Cala Ratjada. Ci vogliono circa 2 ore, ma si può fare!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo sui tuoi social oppure lascia un commento qui sotto e ti risponderemo il più rapidamente possibile, grazie!

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments