Paseo Marítimo

Il lungomare di Palma di Maiorca è sicuramente il fiore all’occhiello della città. Chiamato Paseo Marítimo (o Passeig Marítim in catalano), è una strada di oltre 4 km che va da Portopì al quartiere Portixol.

E questa lunga strada (in gran parte in ristrutturazione al momento in cui scriviamo questo articolo, nel 2024), oltre a essere un simbolo della città e un’importante snodo per la viabilità di Palma, è una delle strade più vive e frequentate della capitale, con le sue emblematiche palme. 



Attualmente, il Paseo Marítimo ospita quasi 400 alberi, ma con la ristrutturazione in atto dovrebbe passare ad averne quasi 2000!

Una passeggiata di giorno sul Paseo ci regala l’incontro con runner e atleti “della domenica”, turisti appena sbarcati dalla loro crociera, ciclisti di ogni livello e persone che si stanno semplicemente godendo una camminata sul mare.

La sera, invece, il Paseo Marítimo di Palma si trasforma, diventando il fulcro della vita notturna della città, con ristoranti, bar e discoteche. 

Paseo Maritimo Palma

Cosa vedere sul Paseo Marítimo di Palma

Ok, immaginiamo di aver già visitato il centro storico di Palma, magari seguendo la nostra Guida Palma Classica interattiva. Completiamo la visita alla città, con una lunga passeggiata sul Paseo Marítimo. Facciamo finta che oggi abbiamo molta voglia di camminare (anche se in tal caso, sarebbe meglio fare una bella Escursione con noi…) e elenchiamo i vari punti di interesse che incontreremo sulla Avenida Grabriel Roca (nome “tecnico” del lungomare, in onore all’ingegnere che lo progettò), partendo da Portixol e andando verso Portopì.

  • Palazzo dei Congressi di Palma: quell’enorme edificio composto da grandi vetrate e “cassettoni” è il Palau de Congresos, attualmente gestito dal gruppo Melìa, uno dei principali gruppi alberghieri del mondo. È qui che si tengono i congressi più importanti della città, con una splendida vista mare. Non male lavorare così, vero?
  • Playa Can Pere Antoni: è la spiaggia cittadina di Palma, non certo una delle spiagge più belle di Maiorca, ma comunque un posto vivace e frequentato. Consiglio: non fatevi il bagno qui, l’acqua lascia davvero a desiderare…
  • Cattedrale e Parc de la Mar: proseguiamo, palma dopo palma, ed a un certo punto dovremmo iniziare a vedere la Dalt Murada, l’antica muraglia di Palma. Subito dopo, spunta lei, la Cattedrale di Palma, con il suo bel Parc de la Mar a dividerla dal lungomare. 
  • Porto di Palma: subito dopo la cattedrale, inizia il porto. Qui, in particolare, è dove attraccano le navi cargo, mentre crociere e traghetti attraccano sulla parte opposta del Paseo. Da qui in avanti, il Paseo Marítimo è tutto un susseguirsi di migliaia di barche ormeggiate, di tutte le dimensioni e tipologie, nei vari club nautici che occupano il lungomare. A proposito: ma un bel giro in barca a Maiorca? Scopri di più sulla nostra pagina dedicata alla Barche!
  • La Lonja: a un certo punto noteremo un altra strada pedonale alberata, parallela al lungomare. È il Paseo Sagrera, che ci porta dritti dritti alla Lonja, uno degli edifici più belli e interessanti della città.
  •  Es Baluard: alla fine del Paseo Sagrera, questa porzione delle antiche mura di Palma ospita il Museo di Arte Contemporanea di Palma, uno dei musei più interessanti della città.
  • Hotel: già prima della cattedrale, appena all’interno delle mura, abbiamo notato alcuni degli hotel più belli della città, come Es Princep, il magnifico Calatrava e El Llorenç. Superata la Lonja, il Paseo Marítimo è un susseguirsi di hotel e strutture turistiche di diverse categorie, che occupano la “prima linea” delle costruzioni davanti al lungomare. Uno degli hotel più emblematici della zona è senza dubbio il Melià Marina.
  • Molo crociere e traghetti: appena prima di Portopì, troviamo la porta d’accesso alla città per migliaia di turisti che quotidianamente sbarcano a Palma dalla loro crociera o da uno dei traghetti che collegano Maiorca con le altre isole Baleari e con la penisola.
  • Faro di Portopì: proprio nei pressi del terminal delle crociere, troviamo uno dei simboli della città. Malgrado spesso passi inosservato, il buon vecchio Faro di Portopì è una costruzione molto interessante storicamente, dato che si tratta del secondo faro più antico di Spagnaterzo faro più antico del mondo ancora funzionante, dopo la Torre de Hércules di La Coruña e la nostra Lanterna di Genova. Pochi lo sanno, ma al suo interno ospita un’interessante mostra dei fari di Maiorca, visitabile gratuitamente su prenotazione. Se invece vuoi scoprire i segreti del faro più famoso di Maiorca, quello di Formentor, non ti resta che venire con noi, all’alba, nella nostra speciale escursione Vivere Sunrise!
Inoltre, il Paseo Marítimo è teatro di alcuni degli eventi più importanti della città, legati soprattutto al mondo nautico, come il Palma Superyacht Show o la regata Copa del Rey, con la presenza del Re di Spagna.
Parc de la Mar Paseo Maritimo

Ristoranti sul lungomare di Palma

Il Paseo Marítimo, specie nella sua “seconda metà”, quella che va dal quartiere di Santa Catalina fino a Portopì, è un alternarsi continuo di locali e ristoranti di diverso tipo.

Trattandosi di una delle aree più turistiche della città, difficilmente troveremo posti realmente interessanti in questa zona, se ciò che cerchiamo sono locali e ristoranti autentici di Maiorca. Principalmente, troveremo ristoranti sul mare con tavoli all’aperto, un po’ overpriced. 

Fanno eccezione locali storici come Ca’n Eduardo e Sa Cranca, tra i migliori posti dove mangiare la paella a Palma.

Qui vicino, comunque, si trova uno dei nostri ristoranti preferiti. Si tratta di NAP: quando scatta la voglia di pizza (e lo sappiamo che prima o poi succede…), vai sul sicuro!

👉 Vuoi scoprire i ristoranti tipici più buoni di Maiorca? Scarica la nostra Guida ai 51 ristoranti tipici di Maiorca!

Il "nuovo" Paseo Marítimo

Come dicevamo, ad oggi (2024) il Paseo Marítimo di Palma è in piena ristrutturazione. Questo significa essenzialmente due cose.

La prima è che transitare, soprattutto in auto, per il Paseo Marítimo può risultare un po’ problematico, specie in periodi di forte affluenza di turisti.

La seconda è che nel giro di qualche mese, il Paseo Marítimo cambiera totalmente faccia!

Questa ristrutturazione prevede una riduzione dello spazio riservato ai veicoli a motore, a favore di maggiori zone verde e pedonali, con speciale attenzione ai temi ambientali. Stando al progetto, il “nuovo” Paseo Marítimo cambierà totalmente (in meglio) l’aspetto di questa porzione della città, vera porta d’accesso per molti turisti, sicuramente un po’ “trasandata” negli ultimi anni. 

Non ci resta che attendere la fine dei lavori, sperando che le promesse vengano mantenute.

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

Vuoi conoscere tutto dell’isola per preparare al meglio il tuo viaggio a Maiorca? Iscriviti alla nostra newsletter!

newsletter vivere maiorca

Piaciuto l’articolo? Se ti è stato utile, utilizza i pulsanti qui sopra per condividerlo!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca...
Cerca
Possiamo aiutarti?
Chatta con noi
Indicaci il tuo nome e in cosa possiamo aiutarti.

TUTTE LE SPIAGGE

IN UNA SOLA GUIDA.

ED È PURE GRATIS.

Guida a tutte le spiagge di Maiorca