Formentor Playa

Scopri Formentor e le sue spiagge

La Playa de Formentor è uno dei posti più incantevoli in assoluto del nord di Maiorca, che fa parte dell’omonima penisola , nonché una delle migliori spiagge dell’isola insieme alla non lontana Playa de Es Trenc. Prima di parlare delle caratteristiche della spiaggia, di come arrivarci e di cosa offre, parliamo del luogo magico e unico dove sorge questa spiaggia: la penisola di Formentor Maiorca.

Cap de Formentor Maiorca Il Capo de Formentor è la penisola che forma il punto più settentrionale dell’isola, delimitando la Badia de Pollenca e allugandosi verso Minorca. È un prolungamento della Sierra de Tramuntana che si estende per circa 3 chilometri, tra montagne, natura incontaminata e spettacolari discese a picco verso insenature e calette meravigliose, solcato da diversi percorsi di trekking, come il Camì de Vels.

Quest’ultimo, termina al Cap de Formentor, il punto più a nord dove si erge il faro di Formentor: è qui che potrai ammirare quello che per me è il tramonto più bello di Maiorca e, con un po’ di fortuna, avvistare in lontananza la sagoma della sorella minore di Maiorca: l’isola di Minorca.

【Se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo sul Cap de Formentor

La spiaggia di Formentor

SabbiaSINudistaNO
CiottoliSIRistoranteSI
RocceNOSnorkelingSI
Parcheggio200 metri - PAGAMENTOAnimali ammessiNO
BagninoSi (solo in estate)DocceSI
La costa di Formentor è formata da diverse spiagge e calette, alcune raggiungibili in auto come Cala Figuiera, altre che richiedono lunghe camminate e discese. Tra le prime spiagge che incontrerai, ecco proprio Playa de Formentor, uno dei posti più belli dove andare al mare a Maiorca. Conosciuta anche come Cala Gentil e Cala Pi de la Posada(è così che la vedrai indicata sui cartelli stradali, solitamente) è una distesa di sabbia che si estende per circa un chilometro, con alle spalle una pineta dove rinfrescarsi durante le ore più calde. Pur non essendo molto estesa, è abbastanza facile trovare un posto, specie se ci si accontenta delle rocce situate all’inizio dell’arenile. Tutt’intorno, la vista sulle montagne della Sierra. In poche parole, un paradiso.

Cala Formentor dall'alto

La particolarità di questa spiaggia è che si tratta di un bel compromesso per chi vuole trascorrere una giornata nella natura incontaminata di Formentor, senza per questo rinunciare ai servizi e alle comodità: lungo l’arenile ci sono un bar e un ristorante e possono essere noleggiate canoe, pedalò e piccole barche, oltre che ovviamente lettini e ombrelloni. Io, che personalmente sono più un tipo da “asciugamano a terra”, non ho mai usufruito di questi servizi. Essendo, però, un servizio offerto dal vicino hotel, non è molto economico. Il mio consiglio, se cerchi un po’ di ombra, è di sfruttare quella degli alberi che circondano la spiaggia, alcuni dei quali si trovano molto a ridosso del bagnasciuga.

La spiaggia è perfetta anche per i bambini, essendo in larga parte sabbiosa, al contrario delle altre calette di Formentor, ugualmente meravigliose, ma coperte di ciottoli e rocciose. In più, durante la stagione estiva è sorvegliata da bagnini: tieni conto, però, che la baia è ben protetta dal vento e l’acqua risulta sempre calma come una tavola! Una curiosità: proprio nei pressi della spiaggia, si trova il famoso Hotel Formentor, uno dei più lussuosi dell’isola, in cui, si dice, abbiano alloggiato moltissimi vip e personaggi della storia del calibro di Winston Churchill e Charlie Chaplin.

Sì, se non fosse chiaro, gli inglesi amano Cala Formentor.

Come arrivare a Cala Pi de la Posada?

  • In auto il tragitto dura circa 20 minuti da Port de Pollenca, ma il viaggio è tutto da godere, con panorami e scenari pazzeschi. Unica nota dolente il parcheggio: costa 4 centesimi al minuto, fino a un massimo di 12 euro al giorno, ma si parcheggia davvero a 5 minuti a piedi dalla spiaggia. Fermata obbligatoria al Mirador de Colomer, uno dei più belli di Formentor.
  • Si può arrivare anche in autobus, prendendo il 353 della linea TIB, da Can Picafort o da Port de Pollenca, al prezzo di 2 euro circa. Tra l’altro, lo stesso autobus è l’unica soluzione, in estate, per chi vuole arrivare al Faro de Formentor.
  • Spesso gli hotel organizzano gite in barca o escursioni che comprendono anche la Cala Pi de Posada. Di solito, le barche partono dal Porto di Alcudia o da Port de Pollenca.
  • Se hai più tempo a disposizione e ti piace camminare, il mio consiglio è quello di raggiungere l’isola con una bella escursione a Formentor. Da Port de Pollenca ci vogliono circa 2 ore a piedi.

I servizi sulla spiaggia

In questa spiaggia dalla Bandiera Blu, troverai docce e bagni a uso gratuito. Si possono noleggiare pedalò al prezzo di 15€ all’ora e moto d’acqua. Sulla spiaggia il servizio di sicurezza è offerto durante il periodo estivo, da maggio a ottobre, ogni giorno dalle 10.30 alle 18.30. Ci sono due ristoranti sulla spiaggia: L’Espigo Beach Bar, più economico, dove potrai mangiare panini, hamburger, pizze e insalate.

L’altro è La Varanda, con una terrazza molto carina e prezzi leggermente più alti. Questo è un vero e proprio ristorante, dove poter assaggiare anche alcuni piatti maiorchini. Data la posizione, comunque, i prezzi sono in generale più alti della media.

Perché te la consiglio?

l'autore a formentor

L’autore del post intento a godersi Formentor in una giornata di novembre.

Semplicemente perché secondo me Formentor è la zona più bella dell’isola, per me che amo la natura incontaminata, i belvedere sul mare e le strade di montagna. Se sei a Maiorca in estate, in alta stagione, è forse l’unica spiaggia “vivibile” di Formentor: essendo la più grande, anche quando affollata offre sempre qualche spazio libero, cosa che non si può dire delle vicine Coll Baix o di Cala Figueira che quando si riempiono sono quasi inaccessibili. Il consiglio, comunque, è quello di arrivare al mattino presto per essere sicuri di trovare posto.

Nei dintorni di Formentor

Se scegli di dedicare una giornata ed esplorare il nord dell’isola, ci sono diversi posti da vedere e dove trascorrere un pomeriggio tranquillo, oltre alla Playa e alla penisola di Formentor.

Port de Pollenca è una località portuale molto carina, con moltissimi bar e ristoranti vista mare, una pista ciclabile e un’area pedonale. Port de Alcudia è molto simile, anche se forse più turistica, ed è il punto in cui comincia la Playa de Muro, una delle più belle del nord dell’isola.

Può valere la pena, invece, fare una passeggiata ad Alcudia, con le sue mura e le sue antiche porte d’accesso, la Porta de Moll e la Porta de Mallorca.

Altre spiagge da vedere nelle vicinanze

Ti è stato utile questo post?

Lascia una stellina!

Voto medio / 5. Voti:

Ti piace Maiorca? Con la promessa di non annoiarti troppo, se vuoi, ti invio:

✔️ Resoconti delle mie (dis)avventure a Maiorca;
✔️ Nuovi Consigli;
✔️ Migliori offerte per hotel e attività a Maiorca;

Lasciami la mail e... restiamo in contatto! :)